COMPENSI PER LE PROFESSIONI REGOLAMENTATE

Pubblicato il 08/10/2012 da Editore in Commissione Opinamenti, Interni, Istituzionale, Liberlizzazioni delle professioni, Normative, Primo piano, Professione, Regolamento per la professione, Segreteria, Sportello online

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 195 del 22 agosto 2012 è stato pubblicato il Regolamento che fissa i parametri per la liquidazione da parte di un organo giurisdizionale dei compensi per le professioni regolarmente vigilate dal Ministero della giustizia, ai sensi dell’articolo 9 del decreto-legge 24 gennaio 2012, n. 1, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 marzo 2012, n. 27.

Si tratta del decreto del ministero della Giustizia 20 luglio 2012, n. 140 che definisce i criteri di valutazione della prestazione professionale, per determinare i compensi nei casi di contenzioso tra il professionista e il cliente.

I parametri si rendono necessari in seguito all’abrogazione delle tariffe professionali minime con il decreto Liberalizzazioni.

Le disposizioni del regolamento si applicano alle liquidazioni successive al 23 agosto 2012, data della sua entrata in vigore.

Il decreto è composto da 42 articoli e 3 allegati, ed è articolato in sette Capi: disposizioni generali (Capo I), disposizioni concernenti gli avvocati (Capo II), i dottori commercialisti ed esperti contabili (Capo III), i notai (Capo IV), le professioni dell’area tecnica (Capo V) e infine le altre professioni (Capo VI).”

Comments are closed.

Caricamento in corso, prego attendere..

..